VENTENNE SI SUICIDA DOPO AVER INVESTITO SU ROBINHOOD

Ragazzo ventenne si suicida dopo aver investito su Robinhood. E’ andato in confusione credendo di aver perso 730.000 dollari. La denuncia dei genitori

VENTENNE SI SUICIDA
Robinhood piattaforma di trading, ventenne si suicida erroneamente

Causa contro Robinhood, accusata di «condotta imprudente» alla base della morte di uno studente di 20 anni. Il ragazzo è andato in confusione credendo di aver perso 730.000 dollari.

La famiglia del ragazzo ha presentato una azione legale contro la piattaforma per aver contribuito con “informazioni fuorvianti” al suicidio di Alex Kearns e chiede ora i danni.

Alex Kearns, uno studente dell’Università del Nebraska-Lincoln, pensava erroneamente di aver perso più di $ 700.000 in una scommessa rischiosa su Robinhood.

Le sue richieste di chiarimenti, inviati alla piattaforma di trading, sono cadute nel vuoto e il ragazzo, sopraffatto dagli eventi, si è tolto la vita.

La denuncia, presentata lunedì presso il tribunale statale della contea di Santa Clara, in California,
chiede un risarcimento non specificato per conto dei genitori e della sorella di Kearns per morte ingiusta, inflizione negligente di disagio emotivo e
pratiche commerciali sleali.

Un portavoce di Robinhood ha rilasciato una dichiarazione in risposta alla causa:
«Siamo devastati alla morte di Alex Kearns.
Restiamo impegnati a rendere Robinhood un posto per imparare e investire in modo responsabile».

Robinhood è la piattaforma di trading, salita alle cronache per la volata di Gamestop innescata dagli investitori di Reddit.

Vedi anche: GAMESTOP E WALL STREET UNA BATTAGLIA INSOLITA

Seguici anche sui nostri social