ELON MUSK BOMBE NUCLEARI SU MARTE

Elon Musk vuole lanciare bombe nucleari su Marte per renderlo abitabile

ELON MUSK BOMBE NUCLEARI SU MARTE
ELON MUSK BOMBE NUCLEARI SU MARTE

Secondo il CEO di Tesla e SpaceX, il gelido e arido pianeta Marte potrebbe essere reso abitabile lanciando bombe nucleari contro le sue calotte polari.

Facendole sciogliere, infatti, verrebbero rilasciate in aria grandi quantità di CO2 e vapore acqueo in grado di innescare l’effetto serra e riscaldare il Pianeta Rosso.

Forse ti interessa leggere anche: USA RITORNO IN ORBITA CON SPACEX

Il magnate sudafricano naturalizzato americano a capo di Tesla e SpaceX, in un nuovo cinguettio pubblicato su Twitter ha rilanciato l’idea di sganciare bombe nucleari su Marte, con l’obiettivo di renderlo abitabile.

Il tweet “Nuke Mars!” è infatti un chiaro riferimento al progetto descritto nel 2015 in seno al “The Late Show With Stephen Colbert” dall’istrionico CEO.

Vedi anche: SVEN VATH E ELON MUSK NELLO SPAZIO

Musk sottolineò che bombardando i poli del Pianeta Rosso con le atomiche sarebbe possibile sciogliere le calotte glaciali e proiettare in atmosfera enormi quantità di vapore acqueo e anidride carbonica (CO2), dando così vita a un effetto serra in grado di riscaldare Marte e renderlo abitabile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie di: televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sui nostri canali social: Facebook.