VIDEO IN LACRIME DI GUENDALINA TAVASSI

Rubati foto e video dal cellulare di Guendalina Tavassi, l’appello ai suoi fan

Video di Guendalina Tavassi vittima di un Hacker

Parla in lacrime l’ex concorrente del GF vittima dell’attacco di un hacker “questo è un reato, mi hanno hackerato il telefono, erano delle cose personali, dei video, sono cose che ognuno di noi può fare quello che vuole, tutti noi abbiamo delle immagini simili sul telefono. Ma ho dovuto denunciare, perché io sono una mamma, è una cosa orribile“.

Il reato di revenge porn è solo all’introduzione, e come dichiara Laura Boldrini“Si faccia carico di dare risposte alle migliaia di donne le cui vite vanno in frantumi” -, riferendosi al Parlamento. Lanciando un appello alle Istituzioni. Ad un anno dall’approvazione della legge contro il revenge porn, i dati sono allarmanti.

Si stima che ogni giorno sia almeno due i casi di revenge porn accertati da quando la legge è entrata in vigore. Il revenge porn non è solo uomo/donna ma tocca tutti i sessi e tutte le relazioni. Condividere momenti intimi con estranei, contro l’approvazione e il consenso della persona interessata è illegale ed è perseguibile penalmente.

Molti sono i casi che si sono poi hanno dimostrato conseguenze inimmaginabili. La storia che ha sconvolto tutti è stata quella di Tiziana Cantone, la ragazza vittima di revenge porn, che si è tolta la vita poco dopo il vile gesto del suo ex compagno. Da questa storia sono nate diverse iniziative editoriali, tra le quali un documentario di Real Time, disponibile sul canale in streaming di Dplay.

5 pensieri riguardo “VIDEO IN LACRIME DI GUENDALINA TAVASSI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.