10 MORTI PIU’ STUPIDE DELLA STORIA (DARWIN AWARDS)

Morti stupide. Le 10 MORTI ASSURDE DELLA STORIA. Cosa sono i Darwin Awards e chi partecipa a questo particolare contest dai toni macabri, una competizione alla quale nessuno vorrebbe partecipare, scopriamo perché.

Darwin Awards
Darwin Awards

La definizione su Wikipedia è:

Qualsiasi persona che abbia aiutato a migliorare il pool genetico umano rimuovendosi da esso in modo spettacolarmente stupido”

Wikipedia Darwin Awards

IL PINNACOLO DELLA STUPIDITA’

28 October 2019, Japan

Apriamo la classifica dei 10 morti assurdi con Tedzu è un 47enne giapponese che ha deciso di camminare lungo il sentiero innevato dello Shubashiri del Monte Fuji.
Peccato per lui che non avesse alcuna protezione necessaria, se non un paio di guanti e due racchette per la neve.
Non contento ha deciso di riprendere la sua scalata con una diretta Facebook, volando per oltre 1000 metri davanti ai suoi fans.
La scalata e non il freddo gli è stata fatale.

UNO SFORZO FRENETICO

9 febbraio 2020, Mount Gambier, Australia

Cave Gardens Sinkhole è un luogo molto particolare dell’Australia vicino un vulcano spento. E’ un attrazione turistica molto frequentata.

Cave Gardens Sinkhole
Cave Gardens Sinkhole

Bradley Streeter aveva deciso di sorprendere gli amici facendo una verticale sulla ringhiera bianca (vedi foto), purtroppo per lui l’equilibrio è venuto a mancare ed precipitato per 30 metri, lasciandoci le penne.

Logo del sito darwinawards.com
Logo del sito darwinawards.com

SEPOLTO COME IL TESORO

17 marzo 2020, Colorado

Tesoro
Tesoro del Libro

Michael Sexson, 58 anni, ha letto in un libro di un tesoro sepolto. Il nome del libro di Forrest Fenn è: “In The Thrill of the Chase”, lo scrittore afferma di aver seppellito lui stesso due milioni di Dollari di monete d’oro e altri manufatti da qualche parte nelle Montagne Rocciose, dando indizi sul luogo di sepoltura in tutto il suo libro.

Sebbene in migliaia avessero provato a trovare il tesoro, alcuni lasciandoci anche le penne, Michael era convinto di essere l’unico ad aver scoperto tutti gli indizi e aver trovato il punto esatto del tesoro.

Nel febbraio del 2020, si sono diretti al Dinosaur National Monument al confine tra Colorado e Utah, dopo ore di ricerca si sono persi. Affamati e infreddoliti hanno avuto la fortuna di trovare i Rangers del parco che li hanno portati in salvo.

Un mese dopo essersi rimesso in sesto e in piena pandemia Covid-19, prova una seconda volta a cercare il tesoro, convinto di trovarlo.
Dopo giorni di ricerche viene ritrovato morto nel parco.

IL LIBRO CON LA MAPPA DEL TESORO E’ QUI, LO ABBIAMO TROVATO IN ANTEPRIMA, SE VUOI PROVARE A SCOPRIRE DOVE SONO SEPPELLITI 2 MILIONI DI DOLLARI!

https://amzn.to/3lmq9Hx

UOMO DEL MAINE

28 Novembre 2019, Maine

Ronald Cyr, 65 anni, è stato ucciso la sera del Ringraziamento, trivellato da diversi colpi di pistola, a sparare è stato Ronald Cyr.

Police
Police

Il film “Mamma ho perso l’aereo” un classico del Natale, forse Ronald avrà preso spunto dalla pellicola americana per fare quello che ha fatto.
Per paura dei ladri, ha creato davanti alla sua porta di casa un sistema di fili per far sparare la pistola verso la porta di casa, facendo fuori l’ospite inatteso, peccato che si fosse dimenticato di averlo fatto e si è fatto fuori da solo!

BOOMERANG DRONE ZONE

Maggio 2019, Iraq

Iraq
Iraq

A metà della classifica dei 10 morti assurdi, siamo in Asia e a volte la sfortuna e la morte ci regalano delle perle che resteranno nella storia.
Quante volte abbiamo sentito parlare di ISIS, terroristi, assassini spietati, etc…

Eppure qualche fesso è lì con loro, o meglio, era!
Un combattente dell’ISIS in Iraq è stato ucciso dal drone che ha lanciato per attaccare le truppe britanniche mentre era nella sua base a Mosul.

“Questo idiota ha collegato un drone con esplosivi, ma è stato ucciso quando le batterie si sono scaricate e il drone è volato a casa”

fonte della sicurezza britannica

Ad esempio: L’ISIS cabla droni con esplosivi C5 e li fanno esplodere sopra le forze dei nemici. Ma da quando i produttori di droni hanno inserito il “camebackhome” ovvero, in caso di batterie scariche, il drone rientra autonomamente al punto di partenza, in questo casa a casa del terrorista islamico, peccato per lui che aveva montato una bomba C5 che gli è esplosa in testa!

UNA PISTOLA DI NOME LORENA

27 Novembre 2018, Arizona

La Polizia di Buckeye ha dovuto constatare che l’uomo in questione si è sparato da solo sul sul pene!
In Arizona non è richiesto alcun permesso (né l’obbligo della fondina) per portare un’arma da fuoco, il nostro eroe si è sentito libero di portare il suo pezzo “stile commando” sotto la cintura, peccato che una volta scivolata nei jeans ha premuto per sbaglio il grilletto e si è distrutto la possibilità di riprodursi!

IL SELFIE MORTALE

Aprile 2019, Sud Africa

bracconiere di elefanti
bracconiere di elefanti

Il bracconaggio è un fenomeno purtroppo conosciuto e allarmante, soprattutto nei confronti di quelle specie che sono in via d’estinzione, purtroppo il denaro non guarda in faccio a nessuno.
Il bracconiere, durante la battuta di caccia illegale, si avvicina troppo ad un cucciolo di elefante e viene rincorso dalla madre, inutile dire che se ti calpesta un elefante c’è poco da fare, se poi dopo poco arrivano i leoni di te e del tuo corpo resta ben poco!

RINCULO DINAMITE

8 maggio 2009, Utah

Esplosione
Esplosione

Brent L., 59 anni, ha trovato una scorta di dinamite in un capannone nel suo ranch di 5000 acri, situato a tre miglia dall’area di test sui razzi di richiamo ATK THIOKOL.

Deciso a farlo esplodere, non si è reso conto che la vecchia dinamite trasuda nitroglicerina, che una volta che suda, è molto instabile e può esplodere in qualsiasi momento.

L’allevatore decise di rimuovere la dinamite dal capannone, metterla in un campo di erba alta fino al ginocchio, indietreggiare di una quarantina di metri e sparare con un fucile.
La risposta della dinamite fu rapida e dolorosa, la quantità di schegge sparata a gran velocità non hanno lasciato scampo al povero Brent.

L’ESPLORATORE

John Allen Chau e la tribù di nativi Sentinelesi
John Allen Chau e la tribù di nativi Sentinelesi

14 novembre 2018, Isole Andamane, India

La storia di John lascia un pò di amaro in bocca, anche se alcuni pensano che se l’è andata a cercare!

Ispirato da Livingston e da Gesù, è stato ucciso dalla stessa tribù di nativi alla quale stava offrendo la vita eterna.

Secondo la BBC di Delhi, Chau ha corrotto dei pescatori per traghettarlo verso l’isola off-limits in modo da poter offrire alla tribù dei Sentinelesi, un pallone da calcio e Gesù.

Ha remato con un kayak verso l’isola ed è stato immediatamente attaccato dalle frecce ma ha continuato ad avanzare. I pescatori hanno poi assistito agli indigeni che gli legavano una corda al collo e trascinavano il suo corpo lungo la riva. Stavano chiaramente rifiutando i suoi doni.

Il profilo Instagram di John ha ancora la sua ultima foto in Kayak mentre va incontro al suo destino.

SALDATORE STRAVAGANTE

3 settembre 2018, Nuova Zelanda

Scena dell'esplosione
Scena dell’esplosione

Concludiamo la classifica dei 10 morti assurdi con Howard Miller, 39 anni, saldatore professionista arriva al capannone del suo garage con un kit di saldatura sperimentale:

una bombola di GPL (simile a un serbatoio di propano) in cui aveva miscelato entrambi i componenti che compongono il gas di saldatura ossiacetilenico: acetilene e ossigeno.

I professionisti sanno che questi componenti sono conservati in serbatoi separati perché, quando combinati, bruciano abbastanza da tagliare il metallo.

Un serbatoio di miscela acetilene / ossigeno + nessun regolatore di flusso = un incidente in attesa di accadere.

Il signor Miller aveva involontariamente costruito un esplosivo letale, come in Breaking Bed!

Miller accende la punta di saldatura la fiamma si insinua nella bottiglia e l’inevitabile esplosione appiattisce il capannone (vedi foto), che conteneva anche una ventina di litri di diluente per vernici e benzina.

La forza dell’esplosione è stata così intensa che ha frantumato le finestre delle proprietà vicine e dilaniato il povero Miller.

Un pensiero su “10 MORTI PIU’ STUPIDE DELLA STORIA (DARWIN AWARDS)

I commenti sono chiusi.